posizioni kamasutra

Posizioni Kamasutra migliori per lei

Free porn videos

Ci sono diverse posizioni del kamasutra focalizzate sul piacere femminile ma non tutte possono funzionare allo stesso modo, sia per questioni di gusti sia per predisposizione del corpo femminile. Uno studio ha dimostrato che solo il 30% delle donne riesca a raggiungere l’orgasmo. Se vuoi stimolare il punto G di una donna allora devi fare in modo che il pene solleciti la parete superiore della vagina, quindi è facile comprendere come ci siano molte posizioni che soddisfano questo requisito fondamentale. Ecco di seguito alcune:

“L’amazzone all’indietro”: tu sei in posizione supina con la tua donna sul tuo ventre, le tue gambe le fanno da sostegno e il tuo pene entra in maniera obliqua andando ad impattare in maniera perpendicolare sul punto G. Questa posizione permette di raggiungere manualmente eventuali altre zone erogene della donna.

“Il missionario ad angolo retto”: tu sei in ginocchio e la tua donna sdraiata con le gambe appoggiate sulle tue spalle. In tal modo l’asse di penetrazione è ottimale per la stimolazione del punto G.

“Distesa sul ventre”: tu sei disteso sulla tua donna, entrambi proni e paralleli. Questa posizione da un grande senso di potere, non lascia spazio ai romanticismi e alla stimolazione del clitoride.

“Missionario in ginocchio”: molto simile alla posizione del missionario ad angolo retto, in questa posizione tu allarghi le gambe e inclini leggermente il busto per variare l’asse del pene, mentre pieghi le gambe della tua donna tenendole premute contro il suo corpo. Così facendo si ottiene una penetrazione più profonda in collaborazione con il restringimento della vagina.

“Posizione della Pecorina”: classica e intramontabile lei è in ginocchio sostenendosi con le braccia e tu la prendi da dietro. La stimolazione del punto G è meglio riuscita quando l’asse del pene si trova più in quota rispetto a quello dela vagina e quanto più lei riesce ad inarcare la schiena.

“Il contorsionista”: molto simile alla posizione dell’amazzone all’indietro, tu sei sdraiato e fai scivolare la tua schiena fuori dal letto quasi a raggiungere in maniera obliqua il pavimento. Il tuo pene inclinerà il suo asse verso di te e sarà più efficiente nella stimolazione del punto G della tua donna seguta sul tuo ventre.

“Una sedia per due”: anche questa simile alla posizione dell’amazzone ma con te seduto sulla sedia e lei seduta sul tuo ventre con le gambe sulle tue spalle.

“I cucchiai”: in questa posizione tu la penetri da dietro, entrambi distesi su di un fianco e con le gambe piegate, similmente a due cucchiai uno dentro l’altro. Questa posizione permette anche la stimolazione di altre zone erogene.

“Il missionario in piedi”: distendi la tua donna su di un tavolo, penetrala tenendole le gambe sollevate e chiuse, rendendo la vagina più stretta e aumentando le sue sensazioni.

A questo punto non c’è altro da fare che togliersi i vestiti e…sperimentare!!

Free porn videos

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *